11 Agosto Luca Carboni -Il grande pop italiano è di scena giovedì 11 agosto al Forum Eventi di San Pancrazio Salentino (BR). Ospite dell'eccezione Luca Carboni con il suo “Pop-Up Tour”, la tournèe live che tanto successo sta riscuotendo in tutta Italia.
Luca Carboni è in una fase “magica” della sua lunga carriera, e lo sta dimostrando anche in questo nuovo tour, pieno di sonorità nuove e di sorprese. Il concerto vive del sound di “Pop-up” e l’artista, insieme alla band (Antonello Giorgi alla batteria, Ignazio Orlando al basso, Vince Pastano e Mauro Patelli alla chitarra, Fulvio Ferrari Biguzzi al piano e tastiere), ha sperimentato anche arrangiamenti inediti e nuove versioni in chiave electro ed electropop del suo repertorio. In scena, schermi con proiezioni in parte ispirate alla pop art ma anche momenti di creatività molto libera, colore ed energia. Un nuovo viaggio live con solide radici nel pop degli Anni Ottanta e uno sguardo verso il futuro con tutti i grandi successi di sempre e con le canzoni del nuovo album (fra cui naturalmente le hit “Luca lo stesso” e “Bologna è una regola”, che stanno da mesi dominando le classifiche dei brani più ascoltati).
Prevendite disponibili su: Bazingaticket.com e Ticketone.it e in tutti i punti vendita autorizzati dei circuit Bazingaticket.com e Ticketone.it
Info: 349.7753786 - 3929358852 - 346.2467237

13 Agosto Vinicio Capossela Cantautore, poeta, scrittore e fantasmagorico entertainer, Vinicio Capossela sarà in concerto sabato 13 agosto al Forum Eventi di San Pancrazio Salentino (BR), tappa del suo nuovissimo “Canzoni della Cupa Tour”.
Composto da due lati, Polvere e Ombra, “Canzoni della Cupa” è un’opera originale, su cui Capossela ha lavorato per tredici anni e che arriva a cinque anni di distanza dal suo ultimo album di inediti. E proprio come il disco, anche il nuovo tour è composto da due lati, per presentare al meglio il mondo folclorico, rurale e mitico espresso nell’album. “Le canzoni che affondano nei solchi di questo doppio disco sono canzoni forti e contorte come le radici”, ha scritto Capossela a proposito di questo nuovo tour. “Il concerto che ne ricaveremo sarà un concerto radicale. Radicale nei timbri, nel repertorio e nella formazione. Doppio è il disco e doppio il concerto. All’aria aperta, nella stagione calda, il concerto denominato “Polvere”. Nel chiuso dei teatri, nell’autunno, il concerto denominato “Ombra”. La sostanza della Polvere sarà di timbri forti, marcati e netti che uniscano in forma di quadri, anzi di stasimi, come nella tragedia greca, i blocchi di cui è costituita la materia emotiva del concerto: e cioè l’ancestrale, l’arcaico, il folk, la serenata, la ballata, la frontiera, la fiesta y feria, e la mitologia”. Ironico, sentimentale, istrionico, è il più dotato e originale dei cantanti italiani della sua generazione. I suoi modelli sono il blues amaro e delirante di Tom Waits e le “chanson” jazz di Paolo Conte. Vinicio non è solo musica: nel suo repertorio troviamo anche il teatro di Brecht e il surrealismo, melodie mediterranee e suoni chiaramente balcanici, pantomime circensi e le atmosfere crepuscolari del grande Luigi Tenco.
Sarà un evento assolutamente da non perdere, in cui la presenza scenica e il carisma di questo artista visionario e innovativo entusiasmeranno tutti gli appassionati di buona musica.
Prevendite disponibili su: Bazingaticket.com e Ticketone.it e in tutti i punti vendita autorizzati dei circuit Bazingaticket.com e Ticketone.it
Info: 349.7753786 - 3929358852 - 346.2467237

18 Agosto Antonello Venditti torna in tour con “Tortuga in paradiso”. Il celebre cantante romano farà tappa giovedì 18 agosto al Forum Eventi di San Pancrazio Salentino (BR) per uno straordinario concerto in cui ripercorrerà in musica la sua carriera, dai brani più recenti fino ai grandi successi del Folkstudio.
Un tour che si lega all’ultimo album dell’artista, “Tortuga”, uscito a ben quattro anni di distanza dal precedente “Unica”. Ma si sa, la voglia di emozionarsi del pubblico delle icone non si placa solo con le novità e infatti la scaletta del nuovo tour live prevede tanti classici, da “Grazie Roma” ad “Amici mai”. da “In questo mondo di ladri” a “Notte prima degli esami”. E ancora “Ci vorrebbe un amico”, “Sotto il segno dei pesci”... Tra luci che creano l’atmosfera e proiezioni video, Venditti confeziona uno show che scivola dal presente al passato e che fa cantare, ballare e battere le mani i fan storici e non solo.
Sessantasette anni portati con disinvoltura, il cantante romano è artista in grado di conquistare tutti grazie alla sua voce da brividi e ai testi coinvolgenti. Una carriera lunga e costellata di pietre miliari che hanno fatto la storia della musica italiana. Fino a “Tortuga” appunto, il disco del “nuovo” Venditti, senza veli, schietto e trasparente; un lavoro in cui l’amore è celebrato con sincerità e passione, un album poetico e autentico dove ritroviamo un cantautore fresco e sorprendente, che ha saputo rimanere sulla cresta dell’onda con la purezza delle storie che ha raccontato nelle sue canzoni.
Prevendite disponibili su: Bazingaticket.com e Ticketone.it e in tutti i punti vendita autorizzati dei circuit Bazingaticket.com e Ticketone.it
Info: 349.7753786 - 3929358852 - 346.2467237

21 Agosto ENRICO LO VERSO in UNO, NESSUNO E CENTOMILA con il patrocinio del Comune di San Pancrazio Sal.no.
Adattamento e regia Alessandro Pizzi
Dopo il successo del debutto, continua la tournée pugliese di Enrico Lo Verso. L’omaggio a Luigi Pirandello, in occasione del centesimo anniversario della pubblicazione del suo più celebre dei romanzi: la storia di un uomo che sceglie di mettere in discussione la propria vita, a partire da un dettaglio, minimo insignificante. Il pretesto è un appunto, un’osservazione banale che viene dall’esterno. I dubbi di un’esistenza si dipanano intorno ad un particolare fisico. Le cento maschere della quotidianità, lasciano il posto alla ricerca del SE’ autentico, vero, profondo.
Un unico testo narrativo, per una messa in scena sempre diversa, affidata al racconto di Enrico Lo Verso, che “vive” un nuovo Vitangelo Moscarda, l’uomo “senza tempo”. Un’interpretazione naturalistica, immediata, “schietta”, volta a sottolineare la contemporaneità di un messaggio universale, univoco, perenne: la ricerca della propria essenza, dentro la giungla quotidiana di omologazioni. La vita si apre come in un gioco di scatole cinesi, e nel fondo è l’essenza. Abbandonare i centomila, per cercare l’uno, a volte può significare fare i conti con il nessuno. Ma forse è un prezzo che conviene pagare, pur di assaporare la vita.
Infoline Prevendite: 349.7753786 - 3929358852 - 346.2467237